Le acque svizzere a fronte del cambiamento climatico

I nuovi scenari idrologici per la Svizzera mostrano come il cambiamento climatico influenzerà i corpi idrici e la gestione delle acque. La tematica prioritaria ""Basi idrologiche per il cambiamento climatico (Hydro-CH2018)" presenterà i suoi risultati e prodotti al pubblico il 16 marzo 2021. L'evento avrà luogo insieme al 4° Forum NCCS e al 12° Simposio sull'adattamento al cambiamento climatico e in forma digitale.

Schweizer Gewässer im Klimawandel
Immagine: NCCS

La tematica prioritaria del National Centre for Climate Services (NCCS) "Basi idrologiche per il cambiamento climatico" ha esaminato gli effetti dei cambiamenti climatici sulle acque della Svizzera. Con i cambiamenti climatici si modifica il regime idrico nel suo complesso, ma in particolare la distribuzione stagionale delle risorse idriche nelle acque superficiali e sotterranee. Le magre diventano più frequenti e le acque si riscaldano. Ciò ha conseguenze importanti sull’ecologia delle acque, sulla protezione contro le piene e sull’utilizzazione delle acque. La mattina, i risultati e i prodotti della tematica prioritaria saranno presentati al pubblico, e nel pomeriggio saranno discusse le conseguenze per le regioni nell'adattamento al cambiamento climatico nel settore dell'acqua.

L'evento si rivolge a tutte le parti interessate, in particolare ai rappresentanti delle autorità, dell'industria, della politica e degli attori privati che sono attivi nel campo dell'idrologia e della gestione delle acque e/o che sono interessati dal cambiamento climatico.

Categorie

L'evento si terrà virtualmente. La partecipazione è gratuita
Lingue: Tedesco, Italiano, Francese