Il forum inserisce le informazioni scientifiche più attuali all’interno dei dibattiti politici e pubblici. Individua le linee d’azione concrete per i cambiamenti climatici in Svizzera. Focalizza sulla comprensione del cambiamento climatico, sulla riduzione delle emissioni e sull'adattamento alle sue conseguenze.di più

Immagine: NASAdi più

Luglio caldo ed estremamente soleggiato

Dopo il secondo mese di maggio e il secondo mese di giugno più caldi, con un’anomalia della temperatura di +2.4 °C rispetto alla norma 1991-2020 in Svizzera il mese di luglio terminerà come il quarto più caldo dall’inizio delle misure nel 1864. Per il Sud delle Alpi si tratta del secondo mese di luglio più caldo dietro a quello del 2015. Le precipitazioni sono state generalmente inferiori alla media, in alcune regioni in modo significativo. Il soleggiamento, per contro, è stato più abbondante della norma e alcune stazioni di misura hanno registrato il mese di luglio più soleggiato dall’inizio delle misure.

Heisser und extrem sonniger Juli
Immagine: pixabay

Temperatura

Su scala nazionale, la temperatura media del mese di luglio supererà la norma 1991-2020 di 2.4 °C. Dall’inizio delle misure, solamente i mesi di luglio del 2015, 2006 e 1983 erano risultati ancora più caldi, con un’anomalia positiva dell’ordine dei 3 °C.

Molte stazioni di rilevamento nelle Alpi e a sud di esse, come quelle del Gran San Bernardo, dello Jungfraujoch, di Segl-Maria, di Lugano e di Locarno Monti, hanno registrato il secondo mese di luglio più caldo dall’inizio delle misure, dietro a quello del 2015. Per la stazione vallesana di Grächen si è trattato del mese di luglio più caldo dall’inizio delle misure nel 1864, con uno scarto dalla media 1991-2020 di +3.1 °C.

Temporali violenti

Il mese di luglio 2022 è cominciato all’insegna dei temporali. Il primo luglio, infatti, soprattutto nelle Alpi orientali e a sud delle Alpi, si sono verificati forti temporali. In un giorno la parte alta della valle del Reno Anteriore ha ricevuto 50 mm di precipitazione, nell’Alta Leventina sono caduti invece fra 40 e 60 mm.

Dopo due giornate trascorse all’insegna del tempo estivo con temperature massime comprese fra 29 e 32 °C al Nord e fra 30 e 34 °C al Sud, nella notte fra il 3 e il 4 luglio si sono ripresentati forti temporali, che sono perdurati anche il giorno 4. Le regioni più colpite sono state il versante nordalpino e il Vallese, così come la regione di Ginevra fra Meinier e Jussy. La sera del 4 luglio molta pioggia caduta in poco tempo ha causato alcune inondazioni lungo il corso superiore dell’Emme.

I temporali hanno causato grandine il primo luglio sul Ticino centrale, il 3 e il 4 luglio in molte regioni sia a nord sia a sud delle Alpi.

Persistenza del tempo anticiclonico

Il 5 luglio è iniziato un lungo periodo caratterizzato da tempo in prevalenza soleggiato di stampo anticiclonico. Fino al 12 luglio a nord delle Alpi ha soffiato la bise, attenuando le temperature. I valori massimi giornalieri sono saliti sia a nord sia a sud delle Api fino a 27 – 29 °C, raggiungendo i 31 – 33 °C in Vallese e a sud delle Alpi.

Caldo intenso

Il 13 luglio le temperature massime a nord delle Alpi hanno raggiunto i 30 – 32 °C. A Ginevra, a Beznau e a Leibstadt sono stati superati 33 °C, così come a Sion e a Visp in Vallese. A sud delle Alpi, invece, non si sono superati i 30 °C, tranne che a Stabio e a Biasca dove sono stati sfiorati i 31 °C.

Il 14 luglio l’arrivo di aria calda da sudovest ha spinto le massime a nord delle Alpi e in Vallese in modo diffuso fino a 32 – 34 °C, con valori locali fino a 35 – 36 °C. A Ginevra sono stati toccati i 36.4 °C, a Sion i 36.3 °C. A sud delle Alpi le massime sono state comprese fra 30 e 32 °C, con quasi 33 °C misurati a Stabio.

Grazie all’arrivo di aria più fresca da nordovest, il 15 e il 16 luglio a nord delle Alpi il tempo è risultato meno caldo, con temperature massime che nella Svizzera nordoccidentale e sull’Altopiano centro-orientale sono rimaste sotto i 30 °C. Fra il lago di Neuchâtel e il Lemano sono stati raggiunti i 30 – 33 °C, nel Vallese centrale i 32 – 34 °C, a sud delle Alpi i 34 – 36 °C.

Maggiori informazioni

Categorie

  • Precipitazione
  • Temperatura